Benvenuti a Roma !

Trinità dei Monti

La Trinità dei Monti appartiene ai « Pii Stabilimenti di Francia a Roma e a Loreto », sotto la supervisione dell’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede.

Questo complesso, che si affaccia su Piazza di Spagna, nel centro storico di Roma, è composto da:

Un po’ di storia

La chiesa e il convento della Trinità dei Monti sono costruiti su richiesta del re Carlo VIII, figlio di Luigi XI, per San Francesco di Paola, fondatore dell’Ordine dei Minimi. Nel 1494 viene acquistato il terreno  e un anno dopo, papa Alessandro VI autorizza la costruzione del convento e i lavori  della chiesa. Questi cominciano nel 1502 e proseguono per tutto il XVI secolo.

La consacrazione del santuario ha luogo il 9 Luglio 1594, dopo un secolo di lavori. Dal 1586, la chiesa è titolo cardinalizio, il cui 35° titolare è il cardinale Philippe Barbarin, Arcivescovo di Lione.

Nel 1828, poiché il ramo francese del Minimi è scomparso, il sito è affidato, con un accordo firmato tra la Santa Sede e la Francia, alle religiose del Sacro Cuore, congregazione fondata da Santa Madeleine Sophie Barat. Al loro arrivo a Trinità dei Monti, le suore aprono l’Istituto del Sacro Cuore e cominciano a svilupparlo.

La Casa di Accoglienza “San Giuseppe” viene aperta per l’Anno Santo 1975. Da allora, molti gruppi scolastici e pellegrini di lingua francese si succedono lungo tutto l’anno.

La nuova gestione della tenuta 

Dopo 178 anni di presenza delle suore del Sacro Cuore, la tenuta è affidata nel 2006 alle Fraternità Monastiche di Gerusalemme, fondate da Padre Pierre-Marie Delfieux nel 1975. Le sorelle e i fratelli hanno animato questo luogo per 10 anni, rispondendo così alla loro vocazione di vita monastica nel cuore delle città.

Nel mese di luglio 2016, la gestione dell’insieme di Trinità dei Monti è affidata alla Comunità dell’Emmanuele.


L’arrivo della Comunità dell’Emmanuele

Nata nella corrente del Rinnovamento carismatico, la Comunità dell’Emmanuele è fondata nel 1976 da Pierre Goursat e Martine Laffitte, e conta attualmente 10.000 membri in tutto il mondo, tra cui più di 250 sacerdoti. E’ particolarmente conosciuta in Francia per le sessioni estive che organizza e anima a Paray-le-Monial, in Borgogna e che ogni anno attirano migliaia di pellegrini.

La Comunità è presente anche a Roma con il “Centro San Lorenzo“, centro internazionale giovanile situato a poche decine di metri dal Vaticano e al quale San Giovanni Paolo II ha affidato la Croce della GMG nel 1983. Nella Città Eterna, dal 1998 la Comunità anima anche una scuola di evangelizzazione, l’ESM (Emmanuel School of Mission), che accoglie giovani del mondo intero per dieci mesi di formazione umana e spirituale. Da settembre 2016, anche l’ESM ha sede a Trinità dei Monti.